fiori

Firenze - Palazzo Vecchio

2014

  A volte in meditazione c’è una lacuna nella coscienza ordinaria, un’improvvisa e completa apertura. Questo avviene solamente quando si smette di pensare in termini di meditante, meditazione e oggetto della meditazione. È un barlume di realtà, un lampo improvviso che al principio si presenta raramente ma poi a poco a poco sempre più spesso. […]

4_2011

2011

L’orchidea, di notte nasconde nel profumo lo splendore del fiore. Yosa Buson (Pittore e poeta zen 1716 – 1783)  

2_2012

2012

Com’è interessante! Anche questa primavera vedo il cielo del viaggio. Matsuo Bashō (Maestro e Poeta Zen (1644-1694)